Composta di cachi senza zucchero

Anche per loti o cacomela
Ricetta tradizionale e Bimby
Ed eccoci arrivati in autunno, che è la stagione che preferisco in assoluto.
Con la frescura arrivano i frutti che ci coccolano, come le mele le castagne le pere, l’uva e infine i cachi o loti o ancora i cacomela.
Sembrerebbero la stessa cosa, ma non lo sono anche se sono molto simili.
Questa composta che mi appresto a mostrarvi la potete fare con tutti e tre i frutti, purché siano ben maturi

Se vuoi vedere come faccio i pomodorini sott’olio clicca qui

Ingredienti
1,5 kg di di cachi
300 gr mela
200 gr d’acqua
40 ml di succo di 1 limone
10 g di cannella in polvere
1 pizzico di polvere di chiodi di garofano.
7 vasetti da 250

Ricetta tradizionale
Sterilizzate i vasetti come prima cosa.
Spremete il succo di limone e filtratelo, mettetelo da parte in una ciotolina.
Lavate la frutta e asciugatela per bene, delicatamente spellate i cachie e sbucciate le mele.
Tagliateli a pezzetti piccoli e raccoglieteli in una pentola dove li irrorerete con il succo di limone filtrato.
Mescolate e versate l’acqua e le polveri dei chiodi di garofano e di cannella. Se non li gradite potete sostituirle con 1 bustina di vanillina.
Mettete la pentola sul fuoco dolce e fate cuocere per 50 minuti mescolando di tanto in tanto.
A questo punto la composta è pronta, ma se voli volete una consistenza più cremosa , potete frullarla con un mini pimer
Trasferitela immediatamente nei vasetti sterilizzati ancora caldi. Chiudete immediatamente, capovolgete i vasetti e lasciateli raffreddare completamente prima di riportarli nella loro posizione, controllate che si sia formato il sottovuoto

Ricetta Bimby
Per prima cosa sterilizzate i vasetti
Spremete il succo di limone e filtratelo, mettetelo da parte in una ciotolina.
Lavate la frutta e asciugatela per bene, delicatamente spellate i cachi e sbucciate le mele.
Tagliateli a pezzetti piccoli e raccoglieteli nel boccale dove li irrorerete con il succo di limone filtrato,l’acqua, e le polveri dei chiodi di garofano e di cannella. Se non li gradite potete sostituirle con 1 bustina di vanillina. Frullate: 10 sec./vel. 5 e poi 5 sec vel 8.
Riunite sul fondo con la spatola.
Posizionate il recipiente del Varoma (senza coperchio) al posto del misurino, cuocete: 30 min./Varoma/vel. 2. Se cuocendo la composta sta per traboccare, abbassate la temperatura, da Varoma a 100°
Trasferitela immediatamente nei vasetti sterilizzati ancora caldi. Chiudete immediatamente, capovolgete i vasetti e lasciateli raffreddare completamente prima di riportarli nella loro posizione, controllate che si sia formato il sottovuoto

Consigli
Prima di utilizzare la composta controllare che il tappo abbia ancora la parte centrale abbassata; in caso contrario, si consiglia di non consumarla
Una volta aperto il vasetto, va consumato entro 15-20 giorni e va conservato in frigorifero.

La composta di cachi senza zucchero, può essere utilizzata subito, per esempio nella preparazione di crostate o per la colazione o la merenda, spalmata nel pane.

Per poterli conservare più a lungo, ponete sul fuoco una pentola con dell’acqua, avvolgete i barattoli con degli strofinacci e lasciateli bollire per 15 minuti
Mettete i vasetti sotto sopra e lasciate raffreddare completamente quindi conservate la composta in luogo fresco

Pubblicato da Rita Mancuso

Cucino da quando avevo 9 anni, con amore e dedizione, per per le ricette della tradizione Messinese: Amo in special modo preparare il pesce, e le ricette dietetiche, senza però tralasciare le tradizioni e le innovazioni.

Una opinione su "Composta di cachi senza zucchero"

Rispondi a laborsettadelledonne Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: